La gelosia nelle coppie escort

La gelosia nelle coppie escort

La gelosia nelle coppie escort

“Non esiste veleno più forte per l’anima come la gelosia.”
(Anonimo)

La gelosia è un fenomeno relativamente comune nella vita di ogni persona, concretizzata a livello soggettivo in uno stato che oscilla tra amore e odio, realtà e proiezione. In un rapporto d'amore, questi sentimenti sono considerati naturali. Ovviamente, il termine naturale significa nei limiti della normalità, lontani dall'ossessione e dalla patologia.

In breve, senza troppe divagazioni, sarebbe questo il modo in cui definire la gelosia e così stanno le cose tra due persone comuni, monogami, sessualmente attivi, ma solo tra di loro.

Al di là di queste situazioni, ci sono anche casi isolati, quando le persone coinvolte in un rapporto stabile, decidono di fornire, insieme o separatamente, servizi di escort. Come si manifesta dunque la gelosia in circostanze del genere, se la sua presenza è abbastanza schiacciante, anche in situazioni “normali”?

Fondalmentalmente, la gelosia a volte può essere interpretata come un modo di espressione dell’amore, del fatto che una persona si preoccupa per la vita dell’altra accanto e non desidera “condividerla”.

Ci sono anche persone che, nonostante queste incertezze sentimentali, si sentono eccitati al pensiero che il compagno di vita potrebbe persino fare... sesso con altre persone. Non si esclude che in questi casi, quando la coppia rientra da un lavoro dove hanno partecipato insieme (o separatamente) si lasciano andare alla sperimentazione dei piaceri carnali a pagamento, e cosi l’atmosfera si riscalda abbastanza e i due trascorrono un paio d'ore incediarie, di erotismo pieno di disinibizioni e passione.

Spesso incontriamo il termine “è mio” o “è solo mia”, anche se questo concetto è totalmente sbagliato, perché la gente non può diventare realmente la proprietà di qualcuno. E'importante stabilire un livello massimo di fiducia con il partner di vita, nonostante intrattiene rapporti sessuali “extraconiugali”, tornerà sempre a casa, dove riprende il suo ruolo di solo marito o moglie. Questo è il luogo dove ogni persona è autentica, è sé stessa e vuole circondarsi dai propri cari.

Probabilmente vi è capitato abbastanza spesso di sentire la domanda: “Come riuscite a superare il fatto che vi tradite a vicenda, quasi tutti i giorni?”, il che significa che fin dall'inizio, coloro che esprimono la loro curiosità così, partono da un personale preconcetto, non essendo in realtà interessati a come si riesce a far fronte a tali circostanze, ma più “dell’eccentricità” della situazione stessa, lasciando intendere in maniera indiretta e discreta, che non potrebbero mai accettare una posizione analoga.

Di conseguenza, una certa dicrezione non fa male. È evidente il rischio che gli amici intimi vengano a sapere dell’occupazione che avete, ma dovete ricordare che le loro opinioni sono soggettive ed i sentimenti, le emozioni, i pensieri e le opinioni in merito ai servizi di escort devono appartenere solo a coloro che sono effettivamente coinvolti nel fenomeno in questione.

Un'altra difficoltà a cui le coppie escort devono far fronte nel corso normale della loro vita intima, è dovuta al piacere che “l’altra metà” prova a volte, mentre fa sesso con un'altra persona.

Occorre notare che il sesso rappresenta un bisogno fisiologico della persona, ed il corpo reagisce indipendentemente dalla nostra ragione, il che significa che non c'è motivo di incolparvi l’un l'altro per il piacere che tradisce il vostro volto in quei momenti... e non c’è alcun motivo per essere gelosi.

L'uomo prova piacere anche quando guarda del materiale pornografico (e certamente sente anche il bisogno di fare sesso con uno o più personaggi raffigurati nelle immagini in questione), ma questo non è un motivo di gelosia. Queste cose dovrebbero essere prese semplicemente come tali e intese completamente separate dal lato emotivo delle manifestazioni umani.

Tuttavia, ci sono coppie in cui i partner sono contenti quando l'altro prova piacere da parte di terzi, considerando questo atto più come un “dono” indiretto, regalato all’altro.

Ma come arrivano queste coppie a fornire servizi di escort?

Solitamente la proposta arriva da uno dei due, che per vari motivi, desidera fare una cosa del genere coinvolgendo più o meno anche il partner. Capita anche che uno solo faccia l’escort, e l'altro inizia a desiderare di unirsi per fornire servizi insieme. Per curiosità, per puro piacere o semplicemente per il desiderio di guadagnare di più.

Questo problema dovrebbe essere discusso in dettaglio, ed i due non dovrebbero affrettarsi a prendere decisioni che in seguito possono risultare difficili da risolvere. Devono concedersi del tempo a vicenda per riflettere sulla situazione. E'possibile, che una volta aver iniziato una attività del genere, il rapporto non sia in grado di resistere alla gelosia e alle pressioni. Naturalmente, non è una cosa augurabile, e per evitare un esito sfavorevole, la comunicazione è essenziale.

Comunicare non significa affrontare discussioni superficiali, ma uno scambio di idee assolutamente sincere ed oneste, cercando di non evitare gli argomenti che possono sembrare delicati o che destano preoccupazioni.

I due, devono stabilire chiaramente i propri desideri ed i limiti che ritengono siano rassicuranti al fine di evitare situazioni di frustrazione o delusione.

Un'altra domanda che i due dovrebbero necessariamente porsi è la seguente: “Voglio veramente fare questo?”.

Una volta che siete in pace con la decisione presa e non fate questo passo per l’amore dell’altro, le cose saranno molto più semplici.

Cosa succede quando i due hanno una richiesta di lavoro insieme? Come reagisce ognuno di loro quando vede con i propri occhi che la persona che ama, dà e riceve piacere da una terza persona? Certo che sono anche dei casi felici in cui proprio questo aspetto eccita di più l’altro, ma lì dove ci sono questioni irrisolte, cose non dette, frustrazioni che lacerano all’interno, la gelosia riuscirà sicuramente a farsi strada e presto instaurerà il suo regno.

Come reagisce l’altra persona quando uno solo dei membri della coppia viene richiesto nel bel mezzo della notte per prestare servizi sessuali? E'molto più facile se entrambi gli innamorati sono impegnati, rispetto a quando uno di loro rimane a casa mentre l'altro si prepara, si veste, si profuma, dandogli/le un bacio veloce mentre sta per raggiungere il cliente/la cliente. Colui/colei che pur avendo tutta la nottata libera, si ritrova ad un tratto tormentato/a da preoccupazioni e pensieri fino al mattino, quando il partner torna a casa. Per superare più facilmente tali situazioni, sarebbe opportuno cercare di prendere le cose esattamente come sono e con distacco. Perché se mai qualcosa di brutto dovesse accadere, accadrà comunque, anche se le vostre prestazioni lavorative riguarderebbero ogni altro settore di attività.

Questo tipo di attività è perfetto per le persone dipendenti dal sesso, per le quali probabilmente, il coinvolgimento emotivo, rappresenta piuttosto una terapia che li aiuta ad avere un rapporto sano nella vita privata.

La gente a volte si chiede se le escort (uomini o donne che siano) possano essere felici e se possano avere una vita normale. Se analizziamo le cose in dettaglio, ci sono coppie normali che possono o meno essere felici, il che significa che la stessa cosa riguarda (per analogia) anche questa categoria.

L’argomento della felicità è soggettivo. Che cosa rende una persona felice è molto probabile che faccia sì che l’altra persona si senta miserabile. Di conseguenza, coloro che hanno scelto questo stile di vita e sono in pace con se stessi, possono avere una vita insieme probabilmente piu felice a volte rispetto a molte coppie “normali”.

L'idea di base che rende felici e soddisfatti coloro che sono coinvolti in servizi di escort, è quella che il partner non offre il suo cuore e la propria anima in cambio di una certa quantità di denaro, ma solo il corpo, da cui può staccarsi mentalmente in quei momenti.

D'altra parte, possono sorgere problemi e conflitti a causa della difficoltà che gli/le escort provano nel contesto di una vita che deve essere tenuta segreta. E'molto difficile nascondersi ad ogni passo, senza sapere se si può avere piena fiducia negli amici che spesso si rivelano troppo duri nel giudicare determinate situazioni. Tuttavia, è stato dimostrato dagli psicologi, che quando due persone si sentono il mondo intero contro e non possono contare sulle persone intorno a loro, tendono ad essere molto più vicine, il che può essere una cosa positiva, soprattutto vista la situazione particolare in cui si ritrovano grazie all’attività praticata.

Mentre quando un partner comincia a provare disgusto, vergogna e desiderio di smettere di prestare servizi di escort, deve condividere immediatamente questi pensieri con l’altro per trovare una soluzione di compromesso. Le persone a volte svolgono un lavoro che non amano affatto e non sempre vanno a lavorare con tanta voglia, ma quando si tratta di agire come escort, le cose sono molto diverse e ancor più complicate, in quanto non rappresenta un tipo di lavoro che viene praticato in assenza di una forte motivazione intrinseca senza lasciare un segno profondo ed aumentare gli eventuali spazi vuoti di un concubinato. Pertanto, il desiderio di smettere è normale in qualsiasi attività voi possiate svolgere e non è normale continuare a fare lo stesso mestiere solo per il piacere dell'altro. Un atteggiamento del genere non è consigliato!

Naturalmente oltre alla gelosia che può verificarsi quando una coppia offre servizi di escort, c'è un certo timore di pericolo. Si tratta sia della possibilità di essere fisicamente o verbalmente aggredito, sia dal pericolo di poter contrarre malattie sessualmente trasmissibili. Si tratta di una paura normale, di cui dovete tener conto e che dev’essere discussa tanto per la sicurezza di ognuno di voi quanto per definire alcuni limiti.

Non si può vivere con l'impressione che il “lavoro” che si svolge non abbia alcun impatto sulla propria vita. Esso fa parte della vita quotidiana e talvolta influisce in maniera definitiva sulle decisioni che vengono prese sia separatamente che insieme.

Per superare più facilmente tutte queste difficoltà che arrivano insieme alla decisione di avere una professione più “inedita”, è importante trovare supporto e comprensione reciproca. La vicinanza e l’intimità in una situazione del genere non sono qualcosa di impossibile, ma dipendono dalla volontà e dalla disponibilità di compiere sforzi in questo senso. Il tempo trascorso insieme è estremamente importante e non si tratta solo di dividere lo stesso letto. Quello rappresenta davvero il tempo trascorso insieme, ma in uno stato di incoscienza, non esattamente produttivo per il corretto funzionamento del rapporto di coppia. Il tempo per entrambi significa attività comuni, emozionanti, con lo scopo di unire la relazione mediante l’acquisizione di nuove esperienze in cui la presenza dei partner deve sembrare essenziale. Potete sottoscrivere entrambi un abbonamento per il nuoto, iscriversi ad un corso di equitazione o a corsi di danza, prenotare una notte romantica solo per voi, andare in un parco di divertimenti... le idee sono infinite. Dovete soltanto volere.

Quando la situazione comincia a diventare sempre più grigia, quando sorgono i conflitti, le discussione, la fatica e lo stress sembra controllare la vostra vita, una buona soluzione, ad effetto terapeutico consiste nel trascorrere un weekend da soli, da qualche parte lontano, una località di montagna per esempio, dove potrete staccarvi dai problemi quotidiani e avere l'opportunità di concentrarvi maggiormente sulla presenza dell'altro al fine di passare dei bei momenti insieme.

Un altro metodo che può migliorare l'umore quando la situazione è tesa, sarebbe quello di prendere il portatile o l’album fotografico dentro il letto e iniziare a sfogliare le foto scattate all'inizio della relazione, cercando di ricordare cosa provavate a quell’epoca l’uno per l'altra. Questo esercizio di ricordare i bei momenti vissuti avrà effetti sorprendenti, perchè dopo un pò vi renderete conto che la rabbia ed i sentimenti negativi sono passati, sostituiti con uno stato di benessere e compimento. Si tratta di una sorta di “non dimenticate” che il vostro rapporto è importante, che avete vissuto momenti e bei ricordi insieme che vi hanno portato ad assaporare la felicità, e ciò potrebbe accadere anche da quel momento in poi.

Quello che molti ignorano, indipendentemente se offrono servizi di escort o meno, è che non si puo considerare un rapporto come una garanzia a vita. Le relazioni finiscono a volte grazie all’incompatibilità scoperta dopo anni, o grazie al contesto in cui le cose si evolvono. È importante accettare che a volte il rapporto non può più continuare a causa del lavoro o meno. Se la coppia si scioglie per motivi di gelosia, i due devono rendersi conto che è questa la principale causa che ha portato il rapporto a quel punto, affinchè in futuro per nessuno dei due si ripeti, o almeno che sappiano affrontarla nelle relazioni future.

Ognuno cerca di far fronte in maniera diversa alle difficoltà e alla gelosia, ma quello che vi aiuterà a superare più facilmente tutto ciò, è la consapevolezza che non potete provare gelosia nei confronti dei clienti del partner per il semplice motivo che ognuno di voi siete migliori di loro. Il partner ha già fatto la scelta di stare con voi, e questo conta più di ogni altra cosa!