Curiosità sul sesso

Curiosità sul sesso

Curiosità sul sesso

Il sesso è un “settore” appassionante non solo dal punto di vista pratico, ma anche teorico (sempre fresco, sorprendente ed offerente), rivelando ogni tipo di informazione utile per coloro che vogliono godere di un'esperienza quanto più vasta, assimilata fino alla fine.

Come ad esempio:

 

1.-Il sesso ringiovanisce. Gli studi effettuati nel settore, affermano che le persone “fortunate” almeno tre volte a settimana, non dimostrano la loro età biologica, ma con quattro fino a sette anni in meno.

 

2.-Il sesso migliora l'attività professionale. I partner che respingono la proposta delle loro metà vogliose di fare sesso (normale, orale, anale o almeno un breve salto nella vasca da bagno piena di schiuma), per il fatto che il giorno seguente devono avere la mente lucida e la visione indisturbata per la prova più importante della storia della loro carriera, dovrebbero sapere che l'interazione fisica (intima), in realtà stimola l'attività cerebrale e in nessun caso predispone l'incoerenza o altre menifestazioni negative dell'intelletto. L'antropologo Helen Fisher, sostiene con fermezza questa idea, affermando che l'eccitazione erotica attiva determinati “processi chimici” nel cervello, che accrescono la creatività sul posto di lavoro.

 

3.-Il sesso rinforza il sistema immunitario. I benefici del sesso sono innumerevoli: oltre al fatto che ringiovanisce, da idee, allontana il cattivo umore, allevia il dolore fisico, elimina lo stress, migliora l'attività cardiovascolare, libera il naso, riduce il rischio di cancro (alla prostata, nel caso degli uomini; al seno, nel caso delle donne), guarisce cuori, aiuta anche il sistema immunitario. E' un fatto statisticamente provato, che le relazioni amorose regolari, soddisfacenti, contribuiscono a rafforzare i meccanismi di difesa dell'organismo contro gli agenti patogeni fino al 30%. Chi tiene, pertanto, alla sua salute... sa cosa ha da fare per proteggerla in maniera adeguata.

 

4.-Nel momento in cui vogliono coinvolgersi in una relazione occasionale, le donne valorizzano di più l'aspetto rispetto agli uomini. Anche se lo stereotipo dice che i maschi vengono conquistati dalle forme, e le signore dalle parole, dall'umore, dall'intelligenza, dalla professione, dalla casa, dall'automobile, dallo statuto o qualsiasi altra cosa che si trova “al di là” della carcassa (l'aspetto occupa un posto secondario), anche quando si tratta di una semplice avventura effimera, gli studi dimostrano la “tradizionale” idea, secondo cui il maschio è più esigente rispetto alla donna quando cerca la sua “vittima” perfetta dal punto di vista fisico per un attimo di fuga. Sembra che le discendenti di Eva pretendono molto di più rispetto ai rappresentanti del sesso forte in tale contesto. Perchè i maschi si accontantano, probabilmente, con qualsiasi cosa gli “capiti”.

 

5.-Le donne reagiscono positivamente alla “fede” sul dito di un uomo. Gli individui già impegnati esercitano un'attrazione più intensa sulle signorine disponibili rispetto ai celibi. E la spiegazione potrebbe risiedere non tanto nella provocazione di “rubare” un tale esemplare (proprietà personale), quanto nella garanzia che esso offre (che è buono, potente, interessante e carismatico), lo stesso statuto prova le sue qualità, vero? In caso contrario, sarebbe rimasto, certamente, tutto da solo e non amato da nessuno.

 

6.-La libido delle donne è sensibile alle scene romantiche dei film. Le signorine reagiscono ai momenti romantici della televisione non solo con due-tre deboli lacrime all'angolo dell'occhio, un sincero sospiro: “Oh, che dolce!” o un rimprovero al partner troppo pratico per il loro gusto raffinato: “Tu perché non sei così gentile con me... mai?”, ma anche con un appetito cresciuto per il sesso. Le ricerche avanzano, a tale proposito, la teoria che le donne si sentono più stimolate dal punto di vista sessuale allorquando assistono alla scena di un bacio passionale, rispetto a quando godono di una ripresa in diretta di amore esplicito. L'antico romanticismo travolge, quindi, i loro sensi, meglio di quanto possa farlo un sesso a tre visto su un eventuale sito porno o una serie di cartoni animati con substrato erotico, preferibilmente giapponesi. Contesto in cui il preludio melodrammatico tenuto allo specchio, può aiutare con successo alla creazione dell'atmosfera adeguata.

 

7.-L'estradiolo predispone l'infedeltà. Se fino adesso si credeva che solo l'infelicità in amore, le cattive abitudini, la vendetta o l'incapacità di autocontrollo potevano favorire il comportamento di infedeltà, ecco che la scienza promuove un'altra teoria destinata a far luce sui casi di “tradimento” femminile. Gli studi rivelano il fatto che un aumento della concentrazione di estradiolo (ormone secreto dalle ovaie, il cui livello differisce a seconda del ciclo mestruale), determina un'intensificazione del sex-appeal (aumento del seno, restringimento della vita, definizione dei fianchi), e l'intensificazione del sex-appeal provoca, come è facile intuire, la trasformazione della donna in una “preda” desiderabile per i maschi impassibili del fatto che la stessa “appartiene” già ad un altro maschio. E, quanto più le insistenze dei Don Juans occasionali diventano accentuate, tanto più aumenta anche la possibilità che “coloro visitate” cedano alla pressione di una notte passionale di libertinismo sessuale. Ma che nessuno scagli pietre contro di loro... l'estradiolo è colpevole!

 

8.-Gli uomini si sentono attratti dalla voce delle donne durante le mestruazioni. Gli uomini sono più ricettivi dal punto di vista sessuale alla voce che le partner hanno in “quel” periodo del mese. Le differenze sono impercettibili ad orecchio “nudo”, ma sembra non solo che siano reali, ma che provochino anche un certo caos in modo inconscio e sottile nella mente dei signori situati vicini alle donne di cui si sentono attratti. Il “segreto” può essere di aiuto a coloro che “osano” fare sesso durante le mestruazioni e che possono fare pieno uso di questo “dono” naturale, ricorrendo, ad esempio, ad un determinato linguaggio sporco, che accenderà, sicuramente, una grande fiamma in camera da letto.

 

9.-Gli uomini situati alla ricerca di una partner sono più disattenti con le finanze. I celibi interessati al cambiamento dello stato sentimentale sono più predisposti ad acquistare articoli di lusso rispetto a coloro che non desiderano una relazione, dicono gli studi, offrendo cosi un consiglio alle signorine interessate anche al lato “materiale”, non solo all'“animo”. Che lo facciano per impressionare, per compensare altre mancanze disagevoli oppure per un surplus di denaro e tempo libero di cui non hanno altro che farne, fatto sta che i desiderosi di una partner sono generosi, rispetto a coloro che si cullano in una solitudine autosufficiente o in quel mordi e fuggi specifico delle relazioni di amore fuggenti.

 

10.-Gli uomini preferiscono le donne con le forme. Anche se la prima pagina dei giornali, le passerelle internazionali e gli spettacoil televisivi abbondano di presenze femminili che sembrano nutrirsi con una oliva di Thassos e due chicchi di uva nera a settimana, gli studi mostrano che agli uomini piacciono di più le esponenti dalle forme con un'“aerodinamica” generosa. Cosa che non deve diventare, comunque, il pretesto per un aspetto incurante oppure per dare la “spinta” al peso al di là di quella zona ragionevole propria ad ognuno e benefica, in primo luogo, alla salute.

 

11.-L'orgasmo “guarisce” dalla fobia di parlare in pubblico. Il timore di parlare in pubblico, di “resistere” all'attenzione di tutti è caratteristica a molte persone che preferiscono l'anonimato a scapito della popolarità. Uno studio scozzese realizzato sull'argomento apporta, però, buone notizie per tutti gli individui appartenenti a questa categoria di timidi. Conforme ai ricercatori, l'antidoto per il “problema” in causa non consiste in anni di terapia, slogan automotivazionali o intensi esercizi allo specchio (anche se, probabilmente, hanno anche questi il loro merito), ma in un semplice, ma autentico orgasmo. Perchè, dopo l'orgasmo, alle persone risulta molto più semplice catturare l'attenzione degli altri.

 

12.-Anche se non fanno miracoli, i film porno aiutano. Non graditi da tuti quanti, i film per adulti portano benefici nella vita sessuale degli adulti che li guardano, non necessariamente dall'inizio alla fine, con popcorn e succhi (o birra) a disposizione, sul tavolino di fronte al divano, ma in sequenza, i punti chiave dell'azione. Il 58% delle donne e degli uomini interrogati sull'argomento, hanno dichiarato che l'esposizione alle scene “sporche”, li aiuta a sentirsi di più a loro agio con la propria sessualità ed a comprendere appieno le esigenze critiche del partner per ciò che riguarda manovre, trattamenti e limiti erotici. Al di là, quindi, di essere biasimate o al contrario, consumate con sacertà a colazione, pranzo e cena, le immagini sporche possono essere utilizzate come materiale istruttivo, utile a coloro che vogliono portare un extra di energia e originalità nella propria intimità.