Non essere patetico!

Non essere patetico!

Non essere patetico!

“È imbarazzante lottare con un uomo preparato solo per le sconfitte.”
(Seneca)

È noto che nel loro desiderio di conquistare le donne e praticando durante il tempo diverse strategie di “attacco”, gli uomini si creano ad un certo punto un certo tipo o modello comportamentale in merito a questo passaggio, e se il rispettivo clichè ha portato precedentemente a loro qualche successo, sicuramente si abitueranno ad utilizzarlo in modo ordinario, davanti a qualsiasi tipo di donna che vorrebbero sedurre. Purtroppo (per loro), nel caso delle escort, le cose stanno un pò diversamente. Per definizione, loro trattano qualsiasi relazione emozionale come un semplice lavoro e succede molto raramente che si lascino andare a qualche cliente al di là del loro “guscio” professionale.

Un tale approccio alle interazioni affettive-umane, le rende un pò più dure, più incisive e ovviamente, più difficile da “adescare” sentimentalmente. L’esperienza accumulata durante il tempo, da a loro la possibilità di conoscere molti trà i trucchi degli uomini, o semplicemente acquisiscono in modo istintivo una relativa immunità di fronte a loro.

Le donne in generale sanno esattamente ciò che vogliono, e se hanno scelto anche la strada di una vita relativamente libera, ricca di erotismo, sensualità e denaro, difficilmente possono essere convinte che è “piacevole” o “morale” aspettare buona il marito a casa.

Dunque, vi suggeriamo qualche consiglio, che seguirete nel momento in cui vi decidete ad incontrare una professionista. Questo, per non cadere nel ridicolo o peggio... per non rendere la vostra presenza imbarazzante, esilarante o penibile:

01.-Quando chiamate una escort, non insistete ogni 5 minuti, con l’intenzione che alla fine la costringerete a rispondere. Dovete sapere che prima di ogni cosa, lei ha tutto l’interesse a rispondere alle telefonte che riceve, ma in quel momento forse è occupata... La vostra insistenza o caparbietà, potrebbe determinare molto facilmente il fatto di registrare il vostro numero nell’ agenda del telefono, al gruppo di coloro che non deve rispondere mai più, o ancora più efficiente, di bloccarvi l’accesso, per essere sicura che non possiate più disturbarla.

02.-Non implicatevi in discussioni accademiche legate alle passioni, alle conoscenze, alla ricchezza o al vostro mestiere, considerando che in questo moto sarete percepito come un personaggio carismatico o almeno accattivante! Le escort detestano le conversazioni senza finalità. Tuttavia alla fine, non si trovano nella posizione di una operatrice di un call-center per frustrati. Dovete comprendere che il mestiere che hanno scelto, le rendono molto più interessate alle cose concrete ed immediate, e “le storielle” non solo le annoiano, ma tengono anche il telefono occupato a svantaggio di potenziali clienti che vorrebbero chiamare in quel momento. La prossima volta che chiamerete, avete molte possibilità di esere rifiutati in modo rapido (eventualmente con scuse di rigore).

03.-Non vi elogiate di ciò che non siete o non potrete mai essere... Le donne che lavorano in questo settore hanno uno straordinario senso “dell’odore” di denaro, benessere o possibiltà reali di un uomo. Nel momento in cui si rendono conto che bleffate, sarete trattato con molta asprezza e sarcasmo.

04.-Non chiedete in matrimonio le escort, solo per il fatto che avete la sansazione che vi siete capiti in modo eccellente con loro o perchè siete attratti fisicamente. Il matrimonio o qualsiasi altro tipo di relazione più lunga, sono esattamente quello che non desiderano queste donne e probabilmente nemmeno voi... in special modo, se vi sarete immaginato totalmente, “il film” reale di un tale approccio azzardato.

05.-Non bevete alcol oltre misura per incoraggiarvi o con l’idea di essere più “vivaci” in intimità. È solo un’illusione e ovviamente, darete vita ad alcune situazioni se non penibili, allora quanto meno esilaranti.

06.-Pagate la tariffa convenuta all’inizio. Questa è una regola quasi leggendaria, in modo... siguro non la cambierete proprio voi!

07.-Non promettete cose che non potete o non sapete di poterle mai mantenere. Le escort lo ricorderanno e se le deludete, è molto possibile essere cancellati dalla lista dei clienti interessanti.

08.-non vi elogiate in merito al proprio aspetto fisico, alle dimensioni o “la durata” del vostro organo sessuale e non inviate nemmeno messaggi con promesse in merito a momenti di estasi o prestazioni sessuali di eccezione. Se per un solo secondo considerate che le escort sono interessate ad una cosa del genere, vi sbagliate di grosso. Queste creature, hanno una media di almeno 2-5 clienti al giorno, trà cui almeno uno si presenta abbastanza bene e c’è anche “un perchè...”! In generale, le ragazze si divertono in modo copioso grazie a tali “spacconi”, perchè giustamente, nella loro mente sorge la seguente domanda: “Se è cosi dotato e potente perchè chiama le escort e... non sono le donne a correre impazzite dietro a lui?”

09.-Non sperate di ottenere qualche prestazione gratuita se promettete alle escort di fare il cunnilingus. Anche perchè, il 90% dei loro clienti, durante l’atto sessuale utilizzano la lingua... e non per articolare sussurri o parole di ammirazione. Probabilmente viene difficile credere, ma esattamente così stanno le cose!

10.-Non chiedete mai alle escort perchè non hanno scelto un altro mestiere, confidando che sono troppo belle e intelligenti per essere “utilizzate” dagli uomini! Darete prova di una patetica ipocrisia. Non per altro, ma vi trovate proprio davanti a loro per “utilizzarle”. E sicuramente non reprimerete il vostro desiderio, pieno di rimorsi o pensieri moralizzatori! E se queste confessioni le fate dopo... saranno ancora più penibili.